Commento (e immagini) al Vangelo di domenica 18 Luglio 2021 per bambini – Fano

37

Dalla nostra parte

Se osserviamo i testi evangelici nel loro insieme, percepiremo che Gesù non appare sopraffatto o soffocato dalla fretta. Invita perfino i suoi discepoli a riposarsi ea trascorrere un po’ di tempo in gruppo in un luogo tranquillo, in mezzo al vortice di persone che vogliono incontrarlo, insegnando loro con calma come essere felici.

Questo atteggiamento può tornare utile per noi che siamo in una società che sembra indicarci che siamo ciò che facciamo e che dobbiamo fare qualcosa continuamente senza fermarci. In Gesù vediamo, nel mezzo di una chiara scelta di spendere la sua vita per il Regno, che si prende del tempo per ascoltare gli altri, per approfondire la sua relazione con il Padre, per avere uno sguardo contemplativo sulla realtà. Insomma, prendersi cura dell’interiorità e dell’essere per potersi “defocalizzare” per gli altri. Che bene farebbe alle famiglie condividere più ore insieme, perdere tempo insieme e sanare la rete delle relazioni!

Quando perdiamo tempo con Te, Signore, allora guadagniamo davvero serenità, speranza e forza per affrontare le sfide che ci vengono incontro. È la migliore. Lì vedremo come Gesù è sempre al nostro fianco e ci riempie di armonia.

(Testo tradotto usando Google Translate – mi scuso per eventuali errori, nel caso scrivete nei commenti)


Articolo precedenteLettera Apostolica in forma di “Motu proprio” di Papa Francesco “Traditionis custodes” sull’uso della Liturgia Romana anteriore alla Riforma del 1970
Articolo successivoSr. Mariangela Tassielli – Commento al Vangelo di domenica 18 Luglio 2021 per bambini/ragazzi