Commento al Vangelo per bambini e ragazzi del 22 Marzo 2020 – Dossier Catechista

9

Povero cieco! Nato senza il dono della vista, costretto a vivere d’elemosina, disprezzato da tutti perché ritenuto peccatore e figlio di peccatori. Ma l’incontro con Cesù gli cambia la vita. Ha visto ciò che altri non riusciranno a vedere mai…

Capire le parole

Fece del fango con la saliva. Sono due elementi che richiamano i racconti biblici della Genesi. È
come se Gesù ricreasse gli occhi del cieco, facendoli nuovi, abili alla vista. Nell’antica piscina di Siloe (700 a.C.) si attingeva l’acqua durante la festa ebraica di ringraziamento delle Capanne, benedicendo il Messia atteso.

Sei nato tutto nei peccati. Secondo la tradizione rabbinica il male fisico era conseguenza diretta del peccato, espiabile col passare di tre o quattro generazioni (cf Es 34,7). Gesù è categorico nel rifiutare il legame tra la colpa e la condizione fisica dell’uomo.

Tu credi nel Figlio dell’uomo. Gesù accoglie il cieco guarito, scacciato dai farisei. Non pretende la sua riconoscenza, ma vuole regalargli la certezza di aver incontrato il Messia che porta la salvezza completa (fisica e spirituale) all’umanità. In questo sono i farisei a essere ciechi.

NELLA REALTÀ

Nick Vujicic è un giovane australiano nato senza braccia e senza gambe. Oggi gira il mondo incontrando e motivando milioni di persone con la sua storia. Non nasconde difficoltà, paure e depressione patite nell’adolescenza ma racconta come a 15 anni una frase del Vangelo ha dato una risposta ai suoi perché. Della sua malformazione, come di quella del cieco nato, non
c’era colpa né in lui né nei suoi genitori; ma in lui si sarebbero rivelate le opere di Dio. Dio aveva fiducia in Nick, e in lui e per mezzo di lui avrebbe portato un messaggio di forza e coraggio al mondo intero.

Preghiera

Ti prego, o Dio, per i miei occhi.
Siano capaci di vedere
da vicino e da lontano,
ciò che è evidente
e ciò che è nascosto,
chi è sul palcoscenico
e chi sta dietro le quinte.
Leggano nelle righe
e tra le righe,
nei corpi e nelle menti,
nei cuori e nelle anime.
Sappiano guardare
la meta prima degli ostacoli,
il bene prima del male,
le persone prima delle cose.
Riempili di luce, perché
siano specchio della tua Luce.

L’IMPEGNO

Questa settimana esercitiamoci a notare ciò che non abbiamo mai notato, a vedere ciò che non abbiamo mai visto, lungo la strada che facciamo a piedi, in auto o in bus ogni giorno. Lodiamo Dio per le cose belle di cui ci ha circondato e le persone che collaborano senza clamore alla nostra vita.

Fonte: Dossier Catechiesta

Per le immagini: la pagina Facebook di Dossier Catechista

L’abbonamento per l’anno catechistico 2019-2020 comprende 8 numeri (settembre 2019-maggio 2020) + l’agenda del catechista + due poster.

Il prezzo è: per l’Italia € 12,90; per l’estero € 22,00. Per l’Italia, ogni 5 abbonamenti pagati ne viene aggiunto uno in omaggio (5+1), in pacco unico o a destinatari diversi.