Home / Vangelo della Domenica / Per i giovani / Commento al Vangelo per bambini e ragazzi del 17 Marzo 2019 – Dossier Catechista

Commento al Vangelo per bambini e ragazzi del 17 Marzo 2019 – Dossier Catechista

2a domenica di Quaresima «C»

Gn 15, 5-12. 17-18; Sal 26; Fil 3, 17 – 4,1; Lc 9, 28-36

Rito ambrosiano • Domenica della Samaritana, 2a di Quaresima – Gv 4,5-42

Tre Apostoli hanno il dono di un’anteprima: una visione, una voce, che rapidamente appaiono e scompaiono. Un segno importante per la loro fede, probabilmente apprezzato e raccontato in seguito, quando la missione di Cristo fu decisamente più chiara.

COMPRENDO LA PAROLA

Pietro, Giovanni e Giacomo.
I tre apostoli che ebbero un ruolo centrale nella comunità di Gesù e delle origini.

Cambiò d’aspetto.
È la trasfigurazione di Gesù. Assomiglia a una luce che pervade le figure rendendole limpide e sfolgoranti.

Mosè ed Elia.
Colui che lo conduce alla libertà nella terra promessa e consegna la Legge di Dio; il grande profeta di Dio, per la tradizione ebraica asceso al Cielo.

Esodo.
Come il popolo fece un cammino di uscita dalla schiavitù egiziana, così Gesù uscirà vincitore del male e della morte a Gerusalemme.

È bello per noi essere qui.
Una frase spontanea e molto positiva. Risveglia la nostalgia per la «casa» di Dio, a cui siamo tutti invitati. Evidentemente per loro non è ancora giunto il tempo per raggiungere la pienezza di Dio.

ASCOLTO LA VITA

«È un dono raro l’incontro con Dio, la certezza della sua esistenza e vicinanza. Non come pensiero o emozione, ma come qualcosa di più profondo: sentirti totalmente bene, accolto, compreso e amato così come sei.A me è capitato a Lourdes. Non nei luoghi di devozione, nelle preghiere comuni o nelle persone sofferenti. È avvenuto sulla strada del ritorno, quando d’improvviso mi sono commosso ascoltando l’amore in me, e ho inteso che Dio era lo stesso amore moltiplicato all’ennesima potenza. Non ho bisogno di segni miracolosi per credere, ma oso pensare che i tanti rosari recitati da mia madre, seguendo in tivù le preghiere da
quel luogo benedetto, abbiano mosso lo Spirito per me» (Daniele).

PREGO LA PAROLA

È bello, Signore, essere qui.
Qui, nella pace di una chiesa,
tra opere d’arte e storia,
col profumo di fiori e d’incenso.
Qui, davanti alla porta dorata
che è la casa del tuo corpo,
dalla quale ci osservi,
ci sorridi, ci ami.
Qui, dove uomini e donne
chiedono a Dio
vita, sollievo e fede,
e imparano
a considerarsi tutti fratelli.
Qui tu vuoi
che non rimaniamo a lungo,
ma, ricarichi di te,
portiamo la tua luce
nelle stanze buie del mondo.

MI ATTIVO

I momenti più grandi della storia di Gesù incominciano con la preghiera. Ci piace pregare? Come e quando Io facciamo? II gruppo ci può aiutare a riflettere e a scambiarci le esperienze sulla preghiera, affinché essa cresca con noi.

Quanto conta la fede nella tua vita? È soltanto una tiepida convinzione o la fiducia nella presenza e nell’amore di Dio, qualunque cosa possa succedere?

Tutti abbiamo bisogno di fare esodo, di uscire dalle nostre zone dòmbra, di far luce sui nostri difetti, di ascoltare ciò che Dio ha da dirci. In settimana mettiamoci ogni giorno allo specchio dell’anima e interroghiamoci su ciò dobbiamo cambiare
per diventare grandi.


Fonte: Dossier Catechiesta – Marzo 2019 pag. 57

L’abbonamento per l’anno catechistico 2018-2019 comprende 8 numeri (settembre 2018-maggio 2019) + l’agenda del catechista + due poster.

Il prezzo è: per l’Italia € 12,90; per l’estero € 22,00. Per l’Italia, ogni 5 abbonamenti pagati ne viene aggiunto uno in omaggio (5+1), in pacco unico o a destinatari diversi.

VEDI ANCHE

Video Vangelo di domenica 24 Marzo 2019 per bambini – don Mauro Manzoni

Don Mauro Manzoni di graficapastorale.it, propone il video del brano del Vangelo di domenica 24 Marzo …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.