Home / Vangelo della Domenica / Per i giovani / Commento al Vangelo per bambini e ragazzi del 14 Aprile 2019 – Dossier Catechista

Commento al Vangelo per bambini e ragazzi del 14 Aprile 2019 – Dossier Catechista

Domenica delle Palme «C»

Rito ambrosiano • Domenica delle Palme – Messa per la benedizione delle Palme: Gv 12,12-16; Messa nel giorno: Gv 11,55-12,11.

Nei momenti più tristi e complessi della vita, noi cristiani abbiamo la possibilità di trovare compassione,comunione e consolazione nelle
pagine del Vangelo sulle ultime ore della vita di Gesù. Egli ci ha mostrato
come si può essere più forti del male,conservare la fiducia e la speranza nei momenti più tragici.

COMPRENDO LA PAROLA

Passione.

La domenica in cui si ricorda l’ingresso trionfale di Gesù in Gerusalemme (i segni dei rami di palma e di ulivo) la liturgia ci propone la lettura per intero del tremendo racconto delle ultime ore di Gesù prima della sua morte. I suoi patimenti sono anche la «Passione» del Figlio di Dio per noi,
dimostrano quanto abbia tenuto allUmanità, tanto da donare la sua vita.

Corpo, sangue.

Le metafore del pane e del vino sono simboli della vita di Gesù che viene
offerta, donata, comunicata a tutti gli uomini: fedele al Padre, piena, eterna. E Dio ci sta: è questo il nuovo patto, la nuova alleanza con Illmanità.

Padre.

La preghiera è la forza a cui Gesù attinge nelle ore più complicate.
Sente accanto il Padre, che lo guida alle scelte più coraggiose
e degne di Lui.

ASCOLTO LA VITA

Nella cappella del Sermig (Servizio Missionario Giovanile) di Torino cè una grande croce costruita con antichi assi di legno dell’arsenale militare. La croce è trafitta da chiodi di ferro, e sembra perdere sangue. È la croce dei dolori del mondo. Le stragi, le guerre, le violenze, le malattie, gli abbandoni, le fatiche, le ingiustizie… sono tutte lì, condivise dal crocifisso più innocente, Cristo. Sì, Dio ha permesso che persino suo figlio fosse trafitto dai dolori più grandi, prezzo del suo amore senza limiti e confini. Sapeva che quel tempo difficile era un passaggio obbligato per far capire agli uomini che soltanto l’amore salva. Quell’arsenale militare è diventato
arsenale della pace; quella croce, porta dellèterna gioia.

PREGO LA PAROLA

Tu sai che cosè La notte, Signore.
Sai che cosa vuol dire
sentirsi traditi,
incompresi e abbandonati.
Sai che cos’è l’angoscia,
la paura e la sconfitta.
Sei stato insultato,
deriso, violentato.
Hai provato sulla pelle
l’ingiustizia, il disprezzo,
Le più atroci sofferenze.
Per questo puoi capire
tutte le croci del mondo,
ascoltare ogni dolore umano
e consolarci col tuo sguardo
perché nei tuoi occhi Leggiamo
La certezza della Risurrezione.

MI ATTIVO

È strabiliante la forza di Gesù nella sua Passione. Lucido, composto, sincero, non reagisce con violenza alle aggressioni; dona speranza, perdona, si consegna a Dio. Di fronte alla sua grandezza non possiamo che stupirci, ringraziare, adorare.

Attraverso un giro nei fatti di cronaca di un giornale (cartaceo oppure on line), in gruppo riconosciamo le sofferenze che ogni giorno gli uomini patiscono, spesso senza colpa personale, e ricordiamole nella nostra preghiera con un augurio e un pensiero positivo.

In settimana offriamo giornalmente a Dio le nostre fatiche, i disagi e le sofferenze: nulla va sprecato se tutto è «restituito» a Lui.


Fonte: Dossier Catechiesta – Aprile 2019 pag. 57

L’abbonamento per l’anno catechistico 2018-2019 comprende 8 numeri (settembre 2018-maggio 2019) + l’agenda del catechista + due poster.

Il prezzo è: per l’Italia € 12,90; per l’estero € 22,00. Per l’Italia, ogni 5 abbonamenti pagati ne viene aggiunto uno in omaggio (5+1), in pacco unico o a destinatari diversi.

VEDI ANCHE

Commento al Vangelo di domenica 21 Aprile 2019 – Lorenzo Galliani

Messa di Pasqua. Il signor Giulio non segue in «religioso silenzio», che peraltro – da …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.