Catechisti Parrocchiali – Commento al Vangelo del 29 Novembre 2020 per bambini e ragazzi

179

VEGLIATE

La prima domenica di Avvento dà inizio al tempo speciale di quattro settimane che la Chiesa ci offre, per prepararci ad accogliere il Signore Gesù che viene.

Gesù, ai discepoli impazienti di sapere subito il tempo del suo ritorno, risponde con la parabola dell’uomo che, partendo per un viaggio, affida la sua casa ai servitori e raccomanda al portinaio di fare buona guardia. Essi devono essere pronti in ogni momento, perché il padrone tornerà, ma all’improvviso, senza alcun avvertimento.

Vegliare è un esercizio faticoso, perché chiede di impegnare mente e corpo, con la certezza che qualcuno, amato, invocato, desiderato, sta per venire come una madre, che attende il rientro a casa del figlio… Vegliare è attendere e scrutare: è percepire un filo rosso che avvolge me, le persone a cui tengo, gli eventi che vivo, con il Signore.

La conclusione del brano: «Quello che dico a voi, lo dico a tutti: vegliate!» esplicita la portata universale della vigilanza, chiamando ciascuno responsabilmente a svolgere e a rendere conto del servizio che il Signore gli ha affidato. Spinge ogni credente a rimboccarsi le maniche e a guardare in avanti, verso la meta finale, senza perdersi nelle cose; ad aspettare il Signore non solo nella gloria, ma anche nella quotidianità: qui, ora, oggi.

ImpegniAMOci a intensificare preghiera e lettura del Vangelo.

Approfondiamo una parola del Vangelo

AVVENTO

Il termine adventus significa venuta, arrivo.
Nel paganesimo indicava la venuta periodica di Dio e la sua presenza nel tempio. Dal punto di vista cristiano l’Avvento intreccia insieme sia il tempo di preparazione al Natale, in cui si ricorda la prima irruzione del Figlio di Dio nella storia, a Betlemme, sia il tempo in cui, facendo memoria della venuta storica di Gesù, i cristiani sono guidati all’attesa della seconda e definitiva venuta del Signore, alla fine dei tempi, nella parusia.
Il tempo di Avvento segna anche l’inizio del nuovo Anno liturgico.

PREGHIAMO

Signore Gesù, con l’Avvento torni a invitarci ad essere vigilanti e capaci di cogliere i segni della tua presenza. Signore Gesù, aiutaci a raccogliere il tuo invito alla vigilanza, a svolgere con responsabilità il servizio che ci hai affidato, senza lasciarci abbagliare dalle cose, ma con lo sguardo rivolto a te che continuamente ci vieni incontro.

Fonte del materiale:

Catechisti Parrocchiali
Rivista di NOVEMBRE 2020 a SOLO 2€