Catechisti Parrocchiali – Commento al Vangelo del 20 Dicembre 2020 per bambini e ragazzi

150

MARIA, MADRE DELL’AMORE

La IV domenica di Avvento ci narra l’azione di Dio in una donna: Maria di Nàzaret.

Maria, una ragazza come tante, trascorre una vita tranquilla, ha progetti per il futuro, un fidanzato, Giuseppe, di cui è innamorata…, quando nella sua vita irrompe Dio che, attraverso l’angelo Gabriele, le fa una proposta inimmaginabile: diventare la Madre di Dio per opera dello Spirito Santo!

Maria, dopo un momento di stupore e turbamento, si fida di Dio e accetta la proposta, dicendo: «Sì». Abbandonandosi liberamente e totalmente all’Amore, pone la sua vita nelle mani di Dio perché lui la trasformi in un dono di salvezza per l’intera umanità. Con il suo «Sì» apre una via nuova per la storia del mondo e di tutti noi.

Il Figlio di Dio, infinito ed eterno, si fa uomo, piccolo e indifeso, per rivelarci che l’impossibile è possibile… Egli cerca la nostra collaborazione, il nostro «eccomi», per portare a compimento la sua Parola. Tutte le volte che noi ci fidiamo di Dio e accogliamo il suo progetto nella nostra vita, collaboriamo con Gesù-Amore perché prenda carne nella storia, per attuare la salvezza e rendere possibile ciò che a noi è impossibile!

ImpegniAMOci a rispondere prontamente: Eccomi, quando ci viene chiesto un servizio.

Approfondiamo una parola del Vangelo

Gabriele

Nella tradizione cristiana è conosciuto come uno degli arcangeli.
Nell’AT Gabriele (forza di Dio) spiega al profeta Daniele come avverrà la piena restaurazione, dal ritorno dall’esilio all’avvento del Messia.
Nel NT a lui è affidato l’incarico di annunciare la nascita del precursore, Giovanni, figlio di Zaccaria e di Elisabetta, a Zaccaria, e la nascita di Gesù Cristo a Maria di Nàzaret (Lc 1,11-20). Nell’Islam, Gabriele è uno dei capi dei Messaggeri di Dio, che è stato il tramite attraverso cui Dio rivelò il Corano a Maometto.

PREGHIAMO

Signore Gesù, il «Sì» all’Amore
di Maria,
tua Madre,
ha permesso la tua irruzione
nella storia,
ti ha consentito
di farti uomo fra noi, cambiando per sempre
le sorti dell’umanità! Signore Gesù, aiutaci
ad ascoltare, come Maria, la voce di Dio che ci chiede di «non temere», di avere fede e di dire
il nostro «Sì», per farti prendere carne nella nostra carne.

Fonte del materiale:

Catechisti Parrocchiali
Rivista di DICEMBRE 2020 a SOLO 2€