Catechisti Parrocchiali – Commento al Vangelo del 18 Aprile 2021 per bambini e ragazzi

70
Catechisti Parrocchiali - Commento al Vangelo per bambini e ragazzi
Catechisti Parrocchiali - Commento al Vangelo per bambini e ragazzi

CUORE E MENTE APERTI

Questa domenica propone il racconto dell’apparizione del Risorto agli apostoli, la sera della risurrezione.

Gesù si rende presente agli apostoli, mentre i discepoli di Emmaus, tornati a Gerusalemme, stanno narrando l’esperienza vissuta, e rassicura i presenti di non essere un fantasma, mostrando i segni dei chiodi e chiedendo di mangiare. Questi gesti semplici ed efficaci, dimostrano che la risurrezione coinvolge non solo l’anima, ma anche il corpo, cioè la persona nella sua interezza.

Il Risorto, citando le Scritture che già parlavano della sua morte e risurrezione, apre la mente degli Apostoli, che ora, con il cuore e la mente aperti, possono ricevere il compito di predicare a tutti i popoli «la conversione e il perdono dei peccati».

Gesù, che continua a istruire i suoi con le Scritture, ci invita a fonda – re ogni nostro impegno sul Vangelo, in particolare sul kerigma (annuncio della sua passione, morte, risurrezione), e a proclamare la conversione e la remissione dei peccati nel suo nome. Come gli apostoli e i discepoli di ogni tempo, anche noi, siamo chiamati a trasmettere la certezza della risurrezione alle generazioni future.

Approfondiamo una parola del Vangelo

Legge, Profeti e Salmi

L’espressione indica in gergo la Bibbia ebraica nelle tre parti che la compongono: Torà (Legge di Mosè), Neviìm (i Profeti) e Ke – tuvìm (scritti di cui fa parte il libro dei Salmi). Le iniziali di tali sezioni formano l’acrostico Ta – nakh (Ta.Nà.Kh) che indica la totalità delle Scritture.

PREGHIAMO

Signore Gesù,
la sera di Pasqua,
dimostri agli apostoli
di essere risorto e vivo,
mostrando le tue ferite
e mangiando con loro.
Citi, poi, le Scritture
e apri loro
la mente e il cuore,
rendendoli capaci
di accogliere
e di annunciare
la tua risurrezione.
Signore Gesù,
aiuta anche noi
a fondare la nostra vita
sul Vangelo,
e a diventare,
come gli apostoli
e i discepoli di ogni
tempo, tuoi gioiosi
e autentici testimoni.

Fonte del materiale:

Catechisti Parrocchiali
Rivista di APRILE 2021 a SOLO 2€ (in PDF)


Articolo precedentedon Fulvio Capitani – Commento al Vangelo del 18 Aprile 2021
Articolo successivoSr. Mariangela Tassielli – Commento al Vangelo di domenica 18 Aprile 2021 per bambini/ragazzi