p. Bruno Oliviero (padre Elia) commenta il Vangelo del 30 Dicembre 2021

170

- Pubblicità -

L’inarrestabile forza dell’Amore!

Cari fratelli e sorelle, il brano del Vangelo di Luca che ascoltiamo Domenica 30 Gennaio, ci riempie di gioia al pensiero che niente e nessuno ha potuto impedire la realizzazione del disegno misericordioso di Dio Padre per l’umanità in Cristo, Suo diletto Figlio.

Molti tentativi, infatti, sono stati fatti per cercare di fermare Gesù, di impedirGli di compiere la sua missione di salvezza. A cominciare dai suoi compaesani che vogliono buttarlo giù dalla rupe, (Lc 4,21-30) passando per i suoi stessi parenti che cercano di impadronirsi di lui perchè dicevano che era “uscito fuori sé (Mc 3, 21) fino agli intrighi escogitati da Farisei e compagni per farlo arrestare dalle guardie del Tempio o farlo lapidare dalle folle da loro manipolate. (Gv 7 45-45; 8, 31-59).

Solo quando giungerà l’ora stabilita dal Padre, (Gv 12, 27) Gesù consegnerà la sua vita perché, dall’amore divino sprigionato sull’altare della Croce, possa sorgere un’alba nuova per l’umanità intera finalmente redenta dal peccato e dalla morte!

Link al video
Articolo precedenteFederazione Clarisse – Commento al Vangelo del 9 Gennaio 2022
Articolo successivoCommento al Vangelo di domenica 30 Gennaio 2022 – Comunità Kairos