p. Arturo MCCJ – Commento al Vangelo del 11 Agosto 2020

297

Ci troviamo catapultati in una comunità in cui l’ordine delle grandezze è invertito. Il punto di arrivo di ogni vera conversione è il diventare come i bambini. Ciò non significa ritornare nell’infanzia o, peggio, nell’infantilismo, ma mettersi davanti a Dio come bambini di fronte al padre.

Diventare come un bambino e percepire che il Padre ci chiama sempre a crescere, è diventare ciò che dobbiamo essere: Umiliarsi, diventare piccoli non è un ideale ascetico di timido nascondimento o di rassegnata sottomissione, ma un concreto servizio di Dio e del prossimo. Piccolo è colui che non conta, colui che serve.

Il primo posto nella comunità cristiana è riservato a lui. La base di misura dei cristiani non è la grandezza o la potenza, ma l’umiltà. E tutti, se vogliono stare nella comunità cristiana, devono mettersi in atteggiamento di servizio. Chi sono i piccoli di oggi ???


Fonte: Telegram

Il canale Telegram “Vedi, Ascolta, VIVI il Vangelo”.

Un luogo dove ascoltare ed approfondire la Parola con l’apporto di P. Arturo, missionario comboniano 🇮🇹 🏴󠁧󠁢󠁥󠁮󠁧󠁿🇵🇪🇧🇷, teologo biblista. Se vuoi comunicarti con loro, scrivici a paturodavar @ gmail.com BUON CAMMINO!!!

https://t.me/parolaviva

Leggi altri commenti al Vangelo del giorno