fra Giampaolo Possenti – Commento al Vangelo del 3 Maggio 2020

43

Davanti a noi c’è un Porta che nessuno può chiudere e conduce alla salvezza. E’ un cammino bellissimo: conosciuti, guidati, protetti. E’ un cammino inpegnativo: passare dal Cristo-Porta ci trasforma a Sua immagine e fa seguire e le orme del Pastore che “portò i nostri peccati sul legno della croce”.

Trascrizione del file audio: tra qualche giorno nel sito di fra Giampaolo.

Fonte: il sito di fra GiampaoloLink al video


Articolo precedenteCommento al Vangelo del 3 Maggio 2020 – p. Enzo Smriglio
Articolo successivodon Alessandro Dehò – Commento al Vangelo del 3 Maggio 2020