don Roberto Seregni – Commento al Vangelo del 21 Febbraio 2021

40

CONVERTITEVI

Prima domenica di Quaresima

Non mi stanco mai di leggerlo: il Regno di Dio è vicino, convertitevi e credete nel Vangelo! Che bello iniziare questo tempo di Quaresima ricordando che il Regno è vicino, che Dio è vicino. Siamo stremati dal dolore e dall’incertezza, sembra che molte cose non saranno mai piú come prima, ma Gesù ci rassicura: coraggio, il Regno è vicino!

Pochi minuti fa mi ha chiamato Gisela, con il marito e la figlia disabile vivono in una casetta di legno e plastica. Due settimane fa si sono contagiati, ma all’inizio, per vergogna, non hanno detto nulla. Poi, quando tutto è peggiorato, hanno iniziato a chiedere aiuto. La situazione sembrava disperata, ma grazie alla solidarietà e alla preghiera di molti amici, sembra che le cose vadano meglio. Gisela, con un filo di voce, mi ha detto: Padre, Dio non ci ha abbandonati nemmeno questa volta!

Convertirci e credere nel Vangelo significa riconoscere che l’asse gravitazionale della nostra vita è Dio. Solo Dio. Ci siamo allontanati da Lui, lo abbiamo rinchiuso nei templi, ma lui palpita d’amore e ci viene a cercare. Insieme a lui lotteremo per quaranta giorni contro le nostre povertà, proveremo a sognare un futuro diverso, a desiderare ció che Lui desidera, a riordinare la nostra vita al ritmo dello Spirito.

Per questo tempo di ricerca spirituale e rinnovamento interiore, mi permetto di consigliarvi il mio libro “Risorgere e altri Ri del Vangelo” edizioni Ancora.

Buon cammino!


Don Roberto (prete missionario della Diocesi di Como) – Sito Web Fonte: il canale Telegram “Sulla Tua Parola“.

Leggi altri commenti al Vangelo del giorno

Articolo precedenteDave Hach – Commento al Vangelo del 21 Febbraio 2021
Articolo successivop. Enzo Fortunato – Commento al Vangelo del 21 Febbraio 2021