don Roberto Seregni – Commento al Vangelo del 14 Marzo 2021

8

DIO HA TANTO AMATO IL MONDO

Quarta domenica di quaresima

Non so voi, ma io avevo proprio bisogno di ascoltarlo ancora una volta: “Dio ha tanto amato il mondo da dare il Figlio unigenito”. L’amore del Padre prende carne nella vita del figlio Gesú, una vita appassionata per la vita, una vita che si dona senza riserve e svela la inaudita bellezza del volto del Padre.

Sono molti i serpenti velenosi che mordono la nostra esistenza e ci allontanano dalla luce vera, quella che Gesú ci ha rivelato. Forse per qualcuno è comodo rimanere al buio, perché nelle tenebre uno si puó nascondere e camuffare, ma sappiano che non è per sempre. Le bugie, soprattutto quelle che raccontiamo a noi stessi, hanno le gambe corte.

Alza la testa, non avere paura. Il Figlio innalzato sulla Croce è l’antidoto al veleno del serpente che ti tiene schiavo. Svuotato di tutto, il Figlio si rivela come amore libero e assoluto. Il suo ultimo respiro è il primo alito di vita della Chiesa inzuppata dell’antidoto spillato dal costato di Cristo: l’amore.

Un abbraccio,
don Roberto


Don Roberto (prete missionario della Diocesi di Como) – Sito Web Fonte: il canale Telegram “Sulla Tua Parola“.

Leggi altri commenti al Vangelo del giorno