don Massimiliano Scalici – Commento al Vangelo del 20 Marzo 2022

109

- Pubblicità -

Io sono con te

Io sono con te. L’invito che Dio ci rivolge attraverso le pagine bibliche di questa terza domenica di quaresima dell’anno C è ancora una volta quello di convergere verso l’immagine giusta di lui. Ci capita infatti di proiettare su Dio degli attributi di giustizialismo. Dio è invece pazienza, come ci racconta la parabola evangelica del contadino.

Non è fuoco che ci consuma, ma fiamma d’amore che consuma se stesso per noi, come Dio fa capire a Mosè manifestandosi nel roveto ardente. Lasciamo dunque che la Parola del Signore cambi il nostro pensiero su Dio, come di un giudice terribile e punitivo, e lo faccia convergere al Dio che è con me, al Dio che è tutto ciò che fa per me. Buona visualizzazione del videocommento e non esitare a scrivere una tua risonanza…

don Massimiliano Scalici

Link al video

Articolo precedentedon Roberto Seregni – Commento al Vangelo del 20 Marzo 2022
Articolo successivola Parola in centoparole – Commento al Vangelo del 20 Marzo 2022