don Massimiliano Scalici – Commento al Vangelo del 12 Dicembre 2021

81

Ravviviamo il fuoco della gioia

Oggi, accendiamo la candela della gioia, lasciandoci aiutare dalla preghiera che propongo qui di seguito e che possiamo recitare ogni giorno della settimana, ogni qual volta accenderemo la terza candela della corona di Avvento.

Signore Gesù, in questa terza domenica di Avvento, accendiamo la candela della gioia. Con le nostre preghiere, le nostre suppliche e la nostra lode vogliamo fare spazio a Colui che sfratta e brucia la paura seminata dal maligno: il fuoco dello Spirito Santo, dono del Signore risorto alla Chiesa sua sposa.

Questa terza candela della corona di Avvento sia dunque il segno esteriore del nostro impegno a ravvivare la fiamma della gioia che tu, Signore, hai acceso in noi attraverso il dono della fede e la parola del Vangelo. Donaci di assecondare la grazia del battesimo che ci ha resi tuoi eletti, tua sposa, la tua amata Sion. Affrettati, Signore della gioia, non tardare! Vieni a liberarci da ogni oppressione e da ogni paura. Maranathà, vieni Signore Gesù!

don Massimiliano Scalici

Link al video

Articolo precedenteCatechisti Parrocchiali – Commento al Vangelo del 12 Dicembre 2021 per bambini e ragazzi
Articolo successivop. Gaetano Piccolo S.I. – Commento al Vangelo di domenica 12 Dicembre 2021