don Manuel Belli – Commento al Vangelo del 23 Gennaio 2022

180

- Pubblicità -

RAGIONI E LIBERTA’

Le prime parole di un libro non sono mai a caso. L’evangelista Luca ci accompagna nelle prime parole del suo testo. Prima ci presente la sue prime parole: grande protagonista è la ragione. Luca vuole rendere ragione della fede raccontando la storia di Gesù. Poi ascoltiamo le prime parole di Gesù: cita il profeta Isaia in un passo che parla di libertà. Ragioni e libertà: nella terza domenica del tempo ordinario due questioni decisive!

Link al video


Leggi altri commenti al Vangelo del giorno

Articolo precedenteGesuiti – Commento al Vangelo del giorno, 23 Gennaio 2022
Articolo successivodon Franco Mastrolonardo – Commento al Vangelo di oggi – 23 Gennaio 2022