don Manuel Belli – Commento al Vangelo del 17 Ottobre 2021

126

COME FARE CARRIERA ECCLESIASTICA

Nella nostra esperienza di fede possono insinuarsi motivi non così nobili, clandestini, sporchi: la fede gli dà una patina di accettabilità. Giacomo e Giovanni esplicitano il loro desiderio storto: vogliono potere.

Il Vangelo di questa domenica del tempo ordinario è molto liberante: siamo autorizzati a dare un nome ai nostri desideri strani, ai nostri doppi fini religiosi. Dare un nome è già diventarne un po’ liberi, e mettersi sulla strada di condividere il calice di Cristo.

Link al video


Leggi altri commenti al Vangelo del giorno

Articolo precedentedon Alberto Brignoli – Commento al Vangelo di domenica 17 Ottobre 2021
Articolo successivoCommento al Vangelo del 17 Ottobre 2021 – mons. Claudio Maniago