don Luigi Verdi – Commento al Vangelo di domenica 18 Aprile 2021

78

Così sta scritto: il Cristo patirà e risorgerà dai morti il terzo giorno. – “Di me voi siete testimoni”. Non predicatori, ma testimoni, è un’altra cosa. Con la semplicità di bambini che hanno una bella notizia da dare, e non ce la fanno a tacere, e gli fiorisce dagli occhi.

La bella notizia: Gesù non è un fantasma, è potenza di vita; mi avvolge di pace, di perdono, di risurrezione. Vive in me, piange le mie lacrime e sorride come nessuno. Talvolta vive “al posto mio” e cose più grandi di me mi accadono, e tutto si fa più umano e più vivo.
(Ermes Ronchi)

Link al video
Articolo precedenteCommento al Vangelo del 18 Aprile 2021 – Padre Giulio Michelini
Articolo successivop. Jean-Paul Hernandez – Commento al Vangelo di domenica 18 Aprile 2021