don Ivan Licinio – Commento al Vangelo del 6 Aprile 2021

165

«Donna, perché piangi?».

Sono le donne le vere protagoniste della Risurrezione. In loro nasce la vita e Gesù le sceglie per portare il lieto annuncio ai discepoli paurosi e sconfortati. Oggi è la Maddalena a recarsi al giardino dove avevano posto il corpo di Gesù.

È in cerca dell’Amore che il mondo le ha strappato, lasciandole un vuoto enorme nel cuore. Ma è proprio grazie al vuoto del sepolcro che tutto riacquista un senso. Con la risurrezione tutto torna: nel primo giardino, l’Eden, l’uomo aveva introdotto la morte nel mondo mentre ora in quest’ultimo giardino Cristo sconfigge la morte.

In entrambi i casi le donne restano protagoniste ma se nella Genesi leggiamo che la donna da quel momento in poi soffrirà, adesso Gesù chiede alla Maddalena il motivo del suo pianto con la stessa tenerezza che ha imparato dalla madre Maria. Ricordiamoci di questa tenerezza ogni qualvolta una donna entra nella nostra vita.

Buon cammino, insieme.


Fonte: don Ivan Licinio oppure il canale Telegram

Articolo precedenteFabrizio Francesco Campus – Commento al Vangelo del giorno – 6 Aprile 2021
Articolo successivoArcidiocesi di Pisa – Commento al Vangelo del 6 Aprile 2021