don Ivan Licinio – Commento al Vangelo del 15 Ottobre 2020

98

«Voi non siete entrati, e a quelli che volevano entrare voi l’avete impedito».

Il principio enunciato da Gesù oggi vale tanto per la vita di fede quanto per tutta la nostra esistenza: non pretendere dagli altri quello che tu per primo non conosci. Infatti se credi di sapere non imparerai mai e soprattutto non avrai nulla da insegnare agli altri.

Sull’esempio di Santa Teresa d’Avila, che oggi festeggiamo, dobbiamo avere l’umiltà di sentirci continuamente modellati dallo Spirito, aiutati dalla Parola a crescere e maturare interiormente, ma soprattutto dobbiamo ricordare di essere dei “servi inutili” e non i padroni di Dio. La Chiesa non è una comunità di perfetti ma di uomini e donne che attraverso il loro limite riconoscono l’amore di Dio per ognuno.

Il dovere di ogni cristiano è di condividere la conoscenza diretta che ha di questo amore con quanti non l’hanno ancora compreso o sperimentato nella loro vita. Così facendo Gesù non ci dirà “guai a voi” ma “beati voi”!


Buon cammino, insieme.


Fonte: don Ivan Licinio sul suo blog