don Guido Santagata – Commento al Vangelo di domenica 6 Giugno 2021

46

È la Domenica del Corpus Domini, la Chiesa tutta oggi celebra la solennità del Corpo e Sangue di Gesù; il Vangelo ci presenta l’evento dell’istituzione dell’Eucaristia, siamo troppo abituati a vedere quel momento solo come anticipazione della passione e della morte, Gesù lo trasforma in momento conviviale, è festa della vita in prefigurazione della risurrezione, mostrando la novità scandalosa di Dio, nella sofferenza e nella morte si celebra la vita!

L’Eucaristia è Celebrazione della vita, ogni qual volta mangiamo quel pane bianco, mangiamo vita, mangiamo eternità, che ci trasforma tutti in ciò che mangiamo! Gesù vuole che nelle nostre vene scorra il Suo sangue perché la Sua vita sia in noi!

È oggi allora la festa della comunione, tra Dio e noi, tra noi e Dio, è la festa dell’unico corpo di Cristo che è la Chiesa. È la festa della donazione, Cristo si dona a noi, noi ci doniamo ai nostri fratelli perché tutti diventiamo perfetti nell’Unità!


Commento a cura di don Guido Santagata della Parrocchia Santa Maria Assunta-Duomo di Sant’Agata de’Goti (BN)

Articolo precedentePablo Erdozáin – Commento al Vangelo del 5 Giugno 2021
Articolo successivodon Gio Bianco – Commento al Vangelo del 6 Giugno 2021