don Guido Santagata – Commento al Vangelo di domenica 24 Maggio 2020

26

Alla Sua Presenza…

Condividere la Parola…

Oggi è la giornata di una festa un po’ strana, l’ascensione di Gesù; giorno in cui ritorna al Padre con il suo corpo risorto. La domanda che ci viene spontanea è “festeggiamo un abbandono?”; non è proprio così, questa è la festa del giorno in cui Gesù da inizio alla Chiesa, la definirei la festa della fiducia di Dio in noi!

Gesù torna al Padre e lascia a noi, lascia alla Chiesa l’annuncio del Regno di Dio. Gesù consegna alle nostre fragili mani, ai nostri limiti, alle nostre debolezze il suo Vangelo, un gesto di grande fiducia in noi! Gesù è Risorto, sarà sempre con noi e ci affida l’annuncio del Regno! Gesù è con noi e ci accompagna, è ora il tempo della Chiesa!

Noi non siamo soli! L’invito è a realizzare là dove sono, là dove vivo, la presenza del Signore, a scuola, in famiglia, in parrocchia, possano in noi riconoscere il volto del Risorto! Per fare tutto questo abbiamo un grande dono, una grande forza, lo Spirito Santo che Domenica prossima festeggiamo e che sempre dobbiamo invocare per avere la spinta necessaria per vivere sempre alla Sua presenza.


Commento a cura di don Guido Santagata della Parrocchia Santa Maria Assunta-Duomo di Sant’Agata de’Goti (BN)

Foto di Matt Hardy da Pexels

Articolo precedentedon Francesco Paglia – Commento al Vangelo del 23 Maggio 2020
Articolo successivoCommento al Vangelo del 24 Maggio 2020 – don Claudio Luigi Fasulo