don Fulvio Capitani – Commento al Vangelo del 7 Giugno 2020

120

LA MISURA DI DIO È QUELLA DELL’AMORE: DONO GRATUITO SENZA CONDIZIONI

«Dio ha tanto amato il mondo da dare il Figlio, unigenito, perché chiunque crede in lui non vada perduto, ma abbia la vita eterna». Tanto … da … È la misura di Dio: quella dell’Amore. Amore che è uscita da sé come dono gratuito, senza ricatti e senza condizioni. Un dono in azione che si costituisce come relazione.

Una relazione che si effonde chiamando all’intimità della vita stessa di Dio. È così che non è una dichiarazione astratta e virtuale di Amore, ma che è concreta nella carne umana di Gesù. In ogni suo gesto, parola, sguardo e sentimento vi è quel tanto di amore del Padre e che nello Spirito viene a farci entrare, già da ora, nella pienezza della vita. Una pienezza che già dal presente ci abita e che ci apre al sempre di Dio.

Rimane il velo del tempo della vita terrena, con la nostra fatica e fragilità, ma quel “tanto” di Amore ci rende consapevoli di non essere persi, ma da esso continuamente trovati e salvati.

Commento a cura di don Fulvio Capitani

Parroco di San Jacopo in Polverosa (Firenze)
Assistente della Sottozezione Unitalsi di Firenze Centro
Assistente Ecclesiatico Comunità Toscana Foulards Blancs