don Fulvio Capitani – Commento al Vangelo del 7 Febbraio 2021

71

Commento a cura di don Fulvio Capitani

Parroco di San Jacopo in Polverosa (Firenze)
Assistente della Sottozezione Unitalsi di Firenze Centro
Assistente Ecclesiatico Comunità Toscana Foulards Blancs


Camminare insieme, per superare divisioni, ruoli e attaccamenti

«Tutti ti cercano!». Egli disse loro: «Andiamocene altrove, nei villaggi vicini, perché io predichi anche là; per questo, infatti, sono venuto!». Gesù è libero dalla pressione di chi, anche con buone intenzioni, lo vorrebbe rinchiuso nel ruolo di guaritore.

Egli non recita un ruolo ma, nella relazione profonda con il Padre, apre nuove strade e sentieri per proporre agli uomini il vangelo di salvezza. Gesù invita anche noi discepoli a seguirlo nel suo commino a non rimanere prigionieri, degli spazi o delle organizzazioni, che se pur “benefiche” non danno inizio a relazioni vere e libere di comunione con il Padre e tra gli uomini.

Il “camminare insieme” diventa, per noi qui in Italia, come indica Papa Francesco, strada per superare divisioni ed attaccamenti a ruoli o posizioni, in cui per tanto siamo rimasti prigionieri. Un camminare seguendo Gesù per farsi vicini alla vita degli uomini, nelle loro relazioni familiari e comunitarie, per renderla partecipe e piena dell’amore di Dio che si è fatto uomo.