don Fulvio Capitani – Commento al Vangelo del 5 Luglio 2020

128

IL SEGRETO RISERVATO AI «PICCOLI» PER SOSTENERLI NELLA STANCHEZZA

«Ti rendo lode, Padre, Signore del cielo e della terra, perché hai nascosto queste cose ai sapienti e ai dotti e le hai rivelate ai piccoli».

La scelta dei piccoli è la scelta stessa del Padre, il discepolato è appannaggio dei piccoli non è percorso di chi si fa grande per le cose che sa o quello che ha, frutto di ricerche strane e complicate.

Per i piccoli il percorso è tanto semplice che ai loro occhi pare naturale, e la rivelazione è uno sguardo puro nato in chi non sta sempre sulle difensive e che accetta di essere amato così come è, dal Signore! Gesù serba per questi piccoli il segreto stesso di Dio.

Un segreto umile che sostiene nella stanchezza e nell’oppressione. Non risolve tutti i problemi o le difficoltà ma li avvolge di una semplice confidenza in cui tutto concorre al bene per coloro che sono amati da Dio. È per questo che tanti piccoli come Caterina da Siena o Teresa di Lisieux sono riferimento per la Chiesa, nel vivere la sapienza del Vangelo.


Commento a cura di don Fulvio Capitani

Parroco di San Jacopo in Polverosa (Firenze)
Assistente della Sottozezione Unitalsi di Firenze Centro
Assistente Ecclesiatico Comunità Toscana Foulards Blancs