don Francesco Cosentino – Commento al Vangelo di domenica 31 Gennaio 2021

68

Una Parola che disturba e libera

L’uomo posseduto dallo spirito impuro frequenta la sinagoga, prega, ascolta gli insegnamenti in tranquillità ogni sabato. Stavolta, questa Parola lo disturba, lo provoca, lo fa reagire.

Così e’ la Parola di Gesu: mette in crisi la nostra tranquillità e ci apre a una fede che tocca e cambia la vita. Quest’uomo dice: cosa c’è tra me e te? Vuole un Dio separato dalla vita. E invece, la fede in Cristo è autentica solo quanto c’entra con la vita e la trasforma.


Link al video

Articolo precedentedon Luigi Maria Epicoco – Commento al Vangelo del 30 Gennaio 2021 – Mc 4, 35-40
Articolo successivoCommento al Vangelo di domenica 31 Gennaio 2021 – Mons. Nazzareno Marconi