don Francesco Cosentino – Commento al Vangelo di domenica 30 Maggio 2021

70

Un Dio Relazione per non vincere la solitudine dei numeri primi

Dio non è un solitario, ma una Relazione d’amore. Per questo è un Dio vicino, che parla, che viene, che accompagna, che ama. Lo puoi vedere e adorare nella storia della tua vita e vivere sapendo che Egli resta con te per sempre, fino alla fine del mondo.

Se siamo immagine di questo Dio, anche noi non siamo numeri primi, incapaci di “dividersi” e di “donarsi”. Chiusi nell’egoismo perdiamo tutto, vivendo relazioni d’amore diamo senso e gusto alla vita.


Link al video

Articolo precedenteCommento al Vangelo di domenica 30 Maggio 2021 – don Mauro Manzoni
Articolo successivoRicardo Perez Marquez – Commento al Vangelo di domenica 30 Maggio 2021