don Francesco Cosentino – Commento al Vangelo di domenica 23 Maggio 2021

55

La verità che sei, oltre la tristezza

Il dono dello Spirito, l’amore di Dio che abita in noi, è chiamato da Gesù “Paraclito” che “fa la verità”. Lo Spirito ci svela la verità di Dio come Amore incondizionato, e la nostra verità di figli: se hai ricevuto lo Spirito di Gesù anche tu sei un figlio, amato e benedetto. E allora, come avvocato, lo Spirito ci difende dalla menzogna su Dio e su noi stessi.

Ti svela la verità che sei, perché tu non rimanga nella tristezza di pensare che sei indegno, sbagliato, fallimentare. Sei amato dall’amore di Dio e puoi amare con lo stesso amore. Questa è a verità che sei.


Link al video

Articolo precedentedon Alessandro Dehò – Commento al Vangelo del 23 Maggio 2021
Articolo successivoLa storia della salvezza, dalla Creazione a Pentecoste in un album di figurine