don Francesco Cosentino – Commento al Vangelo di domenica 12 Settembre 2021

49

 Una fede viva, oltre le formule

La domanda che interessa a Gesù è che cosa sia davvero Dio per te. Non una fede per sentito dire, fondata solo su ciò che ti hanno tramandato o hai letto su qualche libro, ma la tua relazione personale e viva con il Signore e con la Sua Parola. Pietro risponde con una formula perfetta, ma non basta: dicendo “Cristo”, egli pensa a un a cosa diversa da ciò che Cristo è.

Possiamo usare e ripetere parole, formule da catechismo, professioni di fede..ed essere lontani da Dio. Per essere suoi discepoli occorre appassionarsi, prendere posizione, rischiare e amare fino al dono della vita, come ha fatto Lui. Occorre seguirlo davvero!


Link al video

Articolo precedenteCommento al Vangelo del 12 Settembre 2021 – mons. Francesco Alfano
Articolo successivoS.E.R. Mons. Andrea Turazzi – Commento al Vangelo di domenica 12 Settembre 2021