don Enzo Caruso – Commento al Vangelo del 14 Novembre 2021

56

La “fine del mondo”. Non distruzione ma “compimento”. Un nuovo inizio di tutte le cose.

L’ANNUNCIO DI GESÙ SUL TEMPO DELLA FINE.

COME LA CREAZIONE FU UN ATTO D’AMORE DI DIO, COSÌ LO SARÀ ANCHE IL TEMPO DELLA FINE.

Le immagini che parlano di distruzione sono reali ma simboliche, non indicano catastrofi imminenti ma la lotta cosmica fra bene e male, combattuta nella storia dell’umanità e e l’annuncio della vittoria del bene e della vita sul male sulla morte.

È l’annuncio della vittoria finale dell’amore di Dio su tutte le cose.

Chi ha ceduto in Dio e nel suo inviato, Gesù Cristo, non deve avere paura ma deve solo gioire e prepararsi con speranza operosa a questo giorni.

Link al video

AUTORE: Don Enzo CarusoFONTE: YouTube

Articolo precedentedon Lucio D’Abbraccio – Commento al Vangelo del 14 Novembre 2021
Articolo successivomons. Vincenzo Paglia – Commento al Vangelo del 14 Novembre 2021