Commento (e immagine) al Vangelo di domenica 5 Agosto 2018 per bambini – Fano

77

Un pane che unisce i cuori

Il mese di agosto ci porterà la possibilità di approfondire ogni domenica nel noto discorso del pane della vita. Gesù stesso è il pane della vita, che semina la vita. Tutto verde e fiorisce intorno ad esso.

Non commettiamo errori sul cibo. Solo Gesù rimuove la fame e soddisfa la nostra sete. Il resto sono sostituti. Andiamo alla ricerca di quel pane, che non va in vacanza e che lo troviamo nell’Eucaristia, presenza di Amore che rallegra continuamente la nostra esistenza.

“Dacci sempre questo pane”, che abbiamo sempre il desiderio per questo pane, che nulla impedisce a noi e nessuno di andare nella tua ricerca, Signore. Stai aspettando nella panetteria celeste che è il tabernacolo e la tavola dell’Eucaristia.
In seguito, dovremo diventare pane che semina la vita, rimuove la fame e unisce i cuori.

(Testo tradotto usando Google Translate – mi scuso per eventuali errori)

  • Immagini di: Patxi Velasco FANO
  • Testo di: Fernando Cordero ss.cc.

[better-ads type=”banner” banner=”84722″ campaign=”none” count=”2″ columns=”1″ orderby=”rand” order=”ASC” align=”right” show-caption=”1″][/better-ads]

LEGGI IL BRANO DEL VANGELO

XVIII DOMENICA DEL TEMPO ORDINARIO – ANNO B

Puoi leggere (o vedere) altri commenti al Vangelo di domenica 5 Agosto 2018 anche qui.

Chi viene a me non avrà fame e chi crede in me non avrà sete, mai!

Dal Vangelo secondo Giovanni
Gv 6,24-35
 
In quel tempo, quando la folla vide che Gesù non era più là e nemmeno i suoi discepoli, salì sulle barche e si diresse alla volta di Cafàrnao alla ricerca di Gesù. Lo trovarono di là dal mare e gli dissero: «Rabbì, quando sei venuto qua?».
 
Gesù rispose loro: «In verità, in verità io vi dico: voi mi cercate non perché avete visto dei segni, ma perché avete mangiato di quei pani e vi siete saziati. Datevi da fare non per il cibo che non dura, ma per il cibo che rimane per la vita eterna e che il Figlio dell’uomo vi darà. Perché su di lui il Padre, Dio, ha messo il suo sigillo».
 
Gli dissero allora: «Che cosa dobbiamo compiere per fare le opere di Dio?». Gesù rispose loro: «Questa è l’opera di Dio: che crediate in colui che egli ha mandato».
 
Allora gli dissero: «Quale segno tu compi perché vediamo e ti crediamo? Quale opera fai? I nostri padri hanno mangiato la manna nel deserto, come sta scritto: “Diede loro da mangiare un pane dal cielo”». Rispose loro Gesù: «In verità, in verità io vi dico: non è Mosè che vi ha dato il pane dal cielo, ma è il Padre mio che vi dà il pane dal cielo, quello vero. Infatti il pane di Dio è colui che discende dal cielo e dà la vita al mondo».
Allora gli dissero: «Signore, dacci sempre questo pane». Gesù rispose loro: «Io sono il pane della vita; chi viene a me non avrà fame e chi crede in me non avrà sete, mai!».

Parola del Signore

Fonte: LaSacraBibbia.net

LEGGI ALTRI COMMENTI AL VANGELO
Articolo precedenteCommento al Vangelo del giorno di venerdì 3 agosto 2018 – Paolo Curtaz
Articolo successivoCommento al Vangelo di domenica 5 Agosto 2018 – p. Alessandro Cortesi op