Commento alle letture di domenica 5 novembre 2017 per bambini – ElleDiCi

159

Spunti di riflessione  dedicati ai catechisti o ai sacerdoti  per impostare l’omelia per la messa con i bambini.

Capire le parole” per far cogliere o per chiarire il significato di espressioni chiave del testo.
Di più…” con qualche esempio tratto dalla vita o rivolto ad essa.
Per riassumere…” una domanda o una affermazione finale da lasciare alla giovane assemblea.

PRIMA LETTURA (Ml 1,14b-2,2b.8-10)

Capire le parole

  •  Maledizione: letteralmente significa dire male; chi non segue Dio dice male la realtà, non la capisce e vive in modo infelice.
  • Inciampo: quando il nostro comportamento negativo impedisce agli altri di vivere nella felicità.
  • Levi: una delle 12 tribù di Israele; fra gli uomini di questa tribù venivano scelti i sacerdoti.
  • Profanare: provocare liti e seminare discordia tra fratelli, è come rompere l’amicizia con Dio.

Di più…

Fra quattro mura. Tutto come in un sogno: il popolo di Israele era rientrato dal suo lungo esilio a Babilonia. Aveva ricostruito il tempio di Gerusalemme e aveva riavuto la sua terra. Nonostante questo, il profeta Malachia va su tutte le furie, poiché i sacerdoti del Tempio non rispettano la legge di Dio e il popolo non paga l’imposta per il Tempio. Eppure ora che Dio li ha ricondotti a casa dovrebbero sentirsi tutti solidali, tutti fratelli!

SECONDA LETTURA (1Ts 2,7b-9.13)

Capire le parole

  •  Vangelo di Dio: la Buona Notizia che Gesù è venuto a portare agli uomini: Dio ci ama, ci perdona e ci salva.
  • Grazie: per Paolo e il vivere nella gioia sapendo che Gesù ha vinto anche la morte.
  • Parola: il Vangelo non è una parola fra tante, ma è la Parola di Dio, cioè Gesù stesso che è venuto per renderci felici.

Di più…

 Attenzione al pallone! Quando qualcuno si prende troppo sul serio gli si dice “Attento a non sgonfiarti troppo in fretta!”, oppure “Sei un pallone gonfiato!”. L’essere gonfi di sé significa essere vuoti di Dio. Nella Chiesa dobbiamo invece essere tutti a servizio gli uni degli altri, come Gesù, il nostro solo Maestro che si è messo a servizio di tutti.

VANGELO (Mt 23,1-12)

Capire le parole

  • Cattedra: un modo di dire per indicare tutto l’insegnamento di Mosè contenuto nella Bibbia.
  • Filatteri: sono scatolette nere nelle quali sono contenuti quattro brani dei primi cinque libri della Bibbia scritti su piccole pergamene.
  • Sinagoga: significa casa di riunione; è il luogo in cui si riuniscono gli Ebrei per la preghiera del sabato.
  • Rabbì: in ebraico significa “maestro”.

PER RIASSUMERE…

A Gesù è gradito non chi ama gli onori e i saluti, non chi ha il cuore orgoglioso… ma chi è realmente umile e ben disposto verso il prossimo.

 

Fonte – ElleDiCi

La vignetta di RobiHood

da scaricare e colorare

LEGGI IL BRANO DEL VANGELO

Puoi leggere (o vedere) altri commenti al Vangelo di domenica 5 novembre 2017 anche qui.

XXXI Domenica del Tempo Ordinario – Anno A

Mt 23, 1-12
Dal Vangelo secondo  Matteo

1Allora Gesù si rivolse alla folla e ai suoi discepoli 2dicendo: «Sulla cattedra di Mosé si sono seduti gli scribi e i farisei. 3Praticate e osservate tutto ciò che vi dicono, ma non agite secondo le loro opere, perché essi dicono e non fanno. 4Legano infatti fardelli pesanti e difficili da portare e li pongono sulle spalle della gente, ma essi non vogliono muoverli neppure con un dito. 5Tutte le loro opere le fanno per essere ammirati dalla gente: allargano i loro filattèri e allungano le frange; 6si compiacciono dei posti d’onore nei banchetti, dei primi seggi nelle sinagoghe, 7dei saluti nelle piazze, come anche di essere chiamati “rabbì” dalla gente. 8Ma voi non fatevi chiamare “rabbì”, perché uno solo è il vostro Maestro e voi siete tutti fratelli. 9E non chiamate “padre” nessuno di voi sulla terra, perché uno solo è il Padre vostro, quello celeste. 10E non fatevi chiamare “guide”, perché uno solo è la vostra Guida, il Cristo. 11Chi tra voi è più grande, sarà vostro servo; 12chi invece si esalterà, sarà umiliato e chi si umilierà sarà esaltato.

C: Parola del Signore.
A: Lode a Te o Cristo.

  • 05 – 11 Novembre 2017
  • Tempo Ordinario XXXI
  • Colore Verde
  • Lezionario: Ciclo A
  • Salterio: sett. 3

Fonte: LaSacraBibbia.net

LEGGI ALTRI COMMENTI AL VANGELO

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.