Commento alle letture di domenica 27 Maggio 2018 per bambini – ElleDiCi

Pubblicità

Spunti di riflessione dedicati ai catechisti o ai sacerdoti per impostare l’omelia per la messa con i bambini.

Festa della SS. Trinità

Ricordando Gesù, i primi cristiani scoprirono che Dio è allo stesso tempo Padre, Figlio e Spirito. Per esprimerlo
inventarono la parola “Trinità” (che vuol dire tre in uno).

«Andate dunque e fate discepoli tutti i popoli,
battezzandoli nel nome del Padre e del Figlio
e dello Spirito Santo».

Capire le parole” per far cogliere o per chiarire il significato di espressioni chiave del testo.
Di più…” con qualche esempio tratto dalla vita o rivolto ad essa.
Per riassumere…” una domanda o una affermazione finale da lasciare alla giovane assemblea.
Dal libro del Deuteronomio – Dt 4, 32-34. 39-40

Molti secoli prima di Gesù il popolo d’Israele fece questa scoperta: Dio è unico e vuole la felicità degli uomini.

Capire le parole

  • Mosè. E uno dei grandi capi del popolo ebraico. Attraverso di lui Dio si è fatto conoscere agli uomini e ha donato una legge che permette loro di vivere felici.
  • Prodigi. Avvenimenti straordinari, magici o soprannaturali.

Di più

Vicino
l tempo di Mosè gli uomini immaginavano che gli dei fossero molto lontani da loro. Pensavano di non poter sentire le loro voci, né di vedere il loro volto senza morire. Per la gente d’lsraele ciò che dice Mosè è dunque straordinario: Dio non è lontano, ma vicino! Li ha scelti come suo popolo e veglia su di loro. Ciò che Dio desidera è che vivano, e che siano felici.

Dalla prima lettera di san Paolo apostolo ai Romani – Rm 8, 14-17

Non siamo schiavi di un Dio che fa paura. Grazie allo Spirito Santo, siamo i figli di un Dio che ci ama.

Capire le parole

  • Abbà. In aramaico significa “Padre” o “Papà”. Gesù chiama Dio così.
  • Eredi. Coloro che ricevono una eredità.
  • Undici discepoli. Sono gli uomini che Gesù ha scelto e chiamato a stare con lui durante il suo ministero. Nel numero manca Giuda che ha tradito l’Amico.

Di più

Storia d’amore
Se un giorno t’innamorerai follemente, desidererai di far conoscere ai tuoi amici colui (o colei) che hai incontrato.
Diventando uomo, Gesù, il Figlio di Dio, volle farci conoscere il Padre, che è amore. Ciò lo condusse fino alla croce. Dopo la sua risurrezione, ritornò da suo Padre, ma ci lasciò lo Spirito Santo. Lo Spirito ci aiuta ad amare come Gesù, per essere anche noi vicini al Padre.

Dal Vangelo secondo Matteo – Mt 28, 16-20

Dopo la risurrezione, Gesù spiega ai discepoli la loro missione. Essi devono battezzare i nuovi credenti nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo.

Capire le parole

  • Monte. Nella Bibbia è il luogo dove i credenti incontrano Dio.
  • Nel nome del Padre del Figlio e dello Spirito Santo.
    Gesù ha chiesto agli uomini di battezzare «nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo». Il sacerdote pronuncia questa formula quando amministra il battesimo. Noi la ripetiamo tracciando su di noi il segno della croce. Questo significa che ci lasciamo rivestire dalla vita di Dio che è Padre, Figlio e Spirito Santo.

Fonte – ElleDiCi

Scarica e colora la vignetta di RobiHood

LA SANTISSIMA TRINITÀ

[amazon_link asins=’8801058411,8801063113,8801056419,8801059892′ template=’ProductCarousel’ store=’ceriltuovol04-21′ marketplace=’IT’ link_id=’1e41c6f1-c47e-11e7-9974-417047202061′]

LEGGI IL BRANO DEL VANGELO
IX DOMENICA DEL TEMPO ORDINARIO – Domenica della Santissima Trinità – ANNO B

Puoi leggere (o vedere) altri commenti al Vangelo di domenica 27 Maggio 2018 anche qui.

Battezzate tutti i popoli nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo.

Dal Vangelo secondo Matteo
Mt 28,16-20

In quel tempo, gli undici discepoli andarono in Galilea, sul monte che Gesù aveva loro indicato.
Quando lo videro, si prostrarono. Essi però dubitarono.
Gesù si avvicinò e disse loro: «A me è stato dato ogni potere in cielo e sulla terra. Andate dunque e fate discepoli tutti i popoli, battezzandoli nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo, insegnando loro a osservare tutto ciò che vi ho comandato. Ed ecco, io sono con voi tutti i giorni, fino alla fine del mondo».

Parola del Signore

Fonte: LaSacraBibbia.net

LEGGI ALTRI COMMENTI AL VANGELO

Potrebbe piacerti anche