Pubblicità
Home / Vangelo della Domenica / Per i giovani / Commento al Vangelo di domenica 9 Dicembre 2018 per bambini – don Marino Gobbin

Commento al Vangelo di domenica 9 Dicembre 2018 per bambini – don Marino Gobbin

Gesù sta per venire

Leggere

Nell’anno quindicesimo  dell’impero di Tiberio Cesare, mentre Ponzio Pilato era governatore della Giudea, Erode tetràrca della Galilea, e Filippo, suo fratello, tetràrca dell’Iturèa e della Traconìtide, e Lisània tetràrca dell’Abilène, sotto  i sommi sacerdoti Anna e Càifa, la parola di Dio venne su Giovanni, figlio di Zaccarìa, nel deserto. Egli percorse tutta la regione del Giordano, predicando un battesimo di conversione per il perdono dei peccati, com’è scritto nel libro degli oracoli del profeta Isaìa: «Voce di uno che grida nel deserto: Preparate la via del Signore… Ogni uomo vedrà la salvezza di Dio!» (Lc 3,1-6).

Segno

Corona di Avvento: accensione della seconda candela detta della «conversione». Come simboli: l’acqua (battesimo) e una pietra (strada) ci sollecitano a «raddrizzare» il cammino.

Capire

  • Venne su: Luca associa la predicazione di Giovanni a una chiamata di Dio, come per i profeti.
  • Regione del Giordano: Giovanni è un profeta itinerante, predica là dove Giosuè ha introdotto il popolo nella «terra promessa» (Gs 3).
  • Predicando: è un invito forte a essere radicali nel riformare la propria vita, a un rinnovamento morale e spirituale.
  • Battesimo: dona la conversione e promette il dono dello Spirito.
  • Deserto: è il luogo degli asceti e dell’azione della grazia di Dio. È il nostro paese, il luogo simbolico delle nostre paure e delle nostre debolezze.
  • Ogni uomo: Luca prolungando la citazione di Isaia include l’annuncio della salvezza universale e mostra alle comunità che l’apertura verso i pagani era già prevista dai profeti.
  • Salvezza: non è altro che lo stesso Gesù.

Riflettere

Quando un personaggio molto importante viene a visitare una città, non si esita a sconvolgere tutte le abitudini, e qualche volta si sospende persino la scuola. Gli addetti alla pulizia delle strade si danno da fare, e si mettono delle barriere per essere sicuri che la strada sia libera,  ci sono dei motociclisti e bandiere: tutto per preparare la venuta del visitatore. Giovanni Battista annuncia la venuta di Gesù: «Preparate la strada, colmate le valli, raddrizzate i sentieri. Allora lo vedrete».

Ma per vedere bene e incontrare Gesù, bisogna anche preparare il cuore. Bisogna cambiare la propria vita, perché oggi Gesù non passa per le strade per farsi vedere dai curiosi. Gesù passa nel cuore degli uomini. Prepàrati, sta per venire.

Raccontare

Un uomo benestante, avendo saputo che il re sarebbe venuto nel suo paese a riposarsi, mise la sua casa a disposizione del sovrano. La casa era abbastanza bella, ma lui, occupato in affari e di carattere poco ordinato, non la preparò, non la rese bella. Venuto l’ospite, vedendo il disordine, triste per l’accoglienza poco attenta e diligente, ringraziò ma volle ripartire subito. Diceva tra sé: «Certo, questa non è accoglienza di chi mi stima e mi vuol bene». E noi cosa stiamo facendo per accogliere Gesù? 

«Preparare la via del Signore» non è forse lasciare che il grido della nostra ansia si unisca a quello del barbone che nessuno ascolta mai e scoprirci fratelli da salvare insieme, l’uno attraverso l’altro, davanti al caffè offertogli al bar? Non è lasciare che la nostra corsa sfrenata verso la felicità si fermi ad ascoltare il grido di chi sta sul ciglio della strada e ha bisogno di una mano amica?

LEGGI IL BRANO DEL VANGELO

II DOMENICA DI AVVENTO – ANNO C

Puoi leggere (o vedere) altri commenti al Vangelo di domenica 9 dicembre 2018 anche qui.

Lc 3, 1-6
Dal Vangelo secondo Luca

1Nell’anno quindicesimo dell’impero di Tiberio Cesare, mentre Ponzio Pilato era governatore della Giudea, Erode tetrarca della Galilea, e Filippo, suo fratello, tetrarca dell’Iturea e della Traconìtide, e Lisània tetrarca dell’Abilene, 2sotto i sommi sacerdoti Anna e Caifa, la parola di Dio venne su Giovanni, figlio di Zaccaria, nel deserto. 3Egli percorse tutta la regione del Giordano, predicando un battesimo di conversione per il perdono dei peccati, 4com’è scritto nel libro degli oracoli del profeta Isaia: Voce di uno che grida nel deserto: Preparate la via del Signore, raddrizzate i suoi sentieri! 5Ogni burrone sarà riempito, ogni monte e ogni colle sarà abbassato; le vie tortuose diverranno diritte e quelle impervie, spianate. 6Ogni uomo vedrà la salvezza di Dio!

  • 09 – 15 Dicembre 2018
  • Tempo di Avvento II
  • Colore Viola
  • Lezionario: Ciclo C
  • Anno: III
  • Salterio: sett. 2

Fonte: LaSacraBibbia.net

LEGGI ALTRI COMMENTI AL VANGELO

Fonte: Dossier Catechista Dicembre 2012

Check Also

Commento al Vangelo di domenica 16 dicembre 2018 – Don Tony Drazza

Don Tony Drazza commenta il vangelo di Lc 3,10-18 Link al video

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.