Commento al Vangelo di domenica 5 Maggio 2019 – don Mauro Manzoni

7

Don Mauro Manzoni di graficapastorale.it, propone una riflessione sul brano del Vangelo di domenica prossima,  5 Maggio 2019.

Chi desidera automaticamente avere il testo delle riflessioni, mandi il proprio indirizzo email a riflessionevangelo@graficapastorale.com che lo spedirà ogni settimana.

La terza apparizione di Gesù, raccontata da Giovanni nel Vangelo di questa domenica, ci svela una visione nuova della vita degli Apostoli. Una vita spesa ad essere pescatori di uomini, dedita all’impegno e al ministero pastorale affidato loro da Gesù.

E’ la vita della Chiesa, il simbolo della sua azione pastorale e della sua missione nel mondo. Ma solo la presenza del Risorto dà la possibilità di successo e di risultato. Rileggiamo il Vangelo: “Allora uscirono – gli Apostoli – uscirono e salirono sulla barca, ma quella notte non presero nulla”. “Gettate le reti dalla parte destra…e non riuscivano più a tirare la rete dalla grande quantità di pesci”. Ecco, soltanto la presenza di Cristo permette una pesca abbondante.

Guai, nella Chiesa, se i pescatori si sentissero padroni e gestori e non servitori della comunità. Tirarono la rete a riva e, riconosciuto Gesù, trovarono il banchetto preparato per mangiare. E’ Cristo che ogni domenica prepara la mensa e ci invita a mangiare, donandoci il suo Corpo e il suo Sangue, ed è proprio da questo dono che noi lo riconosciamo. Dono da riciclare quando usciamo da questa Chiesa ed entriamo nella chiesa della famiglia, del lavoro, dello studio, dello svago.

Non vergogniamoci mai di dire a tutti, con la vita e la parola, di dire come Pietro: “tu sai, Signore, che ti voglio bene”.

Link al video

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.