Home / Vangelo della Domenica / Per i giovani / Commento al Vangelo di domenica 3 Marzo 2019 per bambini/ragazzi – Sr. Mariangela Tassielli

Commento al Vangelo di domenica 3 Marzo 2019 per bambini/ragazzi – Sr. Mariangela Tassielli

Il Vangelo di oggi e la prima lettura raccolgono e ci raggiungono con alcuni brevi, semplici, eppur scomodi consigli. Proviamo a meditarli, ad accoglierli nel silenzio del cuore, ad ascoltare ciò che ci propongono. Sono per noi, sono luce che può illuminare le nostre scelte.

Non sono semplicemente proverbi, detti, aforismi. Ciò che la parola di Dio ci propone ha a che fare con il presente e con il futuro più che con il passato: ci viene offerta per l’oggi, perché il nostro presente abbia un senso, perché la nostra vita, se cristiana, possa diffondere un buon profumo. E allora ascoltare significa prendere sul serio. Ascoltare non è semplicemente leggere. Ascoltare è lasciare entrare, fare spazio, prendere sul serio, dare fiducia.

Ognuno di noi, allora, durante la settimana che ci sta davanti, prenda ogni giorno uno dei «consigli» offerti dalla parola di Dio e provi a lasciarsi guidare da esso nelle scelte, nei dubbi, nelle relazioni, nei gesti e atteggiamenti.

Se la Parola troverà spazio in noi ci lavorerà dentro, ci cambierà un tantino ogni giorno, ci trasformerà levigandoci, rendendoci più splendenti, smussando i nostri spigoli… farà di noi quel capolavoro che Dio da sempre ha pensato; ci renderà un prodigio.
Non pensate che stia esagerando. Se la parola di Dio è viva, come tante volte preghiamo, allora la Parola – Cristo stesso – agisce, opera, realizza ciò che promette. Dobbiamo crederci! Crederci e vivere di conseguenza rispetto a quanto essa ci propone e ci suggerisce, ci renderà astri luminosi per il mondo.

E allora non saremo ciechi, non ci farà paura una trave nell’occhio, non lasceremo che la storia imbruttisca il nostro cuore. Saremo uomini e donne di luce, capaci di fare frutti buoni che altri potranno mangiare per vivere.

UNA PREGHIERA COME SOSTEGNO

La tua Parola è luce

La tua Parola, Signore, è luce.
La tua Parola ci guida, ci sostiene,
ci accompagna verso la verità di noi stessi.
Insegnaci ad ascoltarla con cuore terso, sincero, libero.
Insegnaci a lasciare attraversare dalla sua luce,
perché tutto in noi diventi luminoso
e capace di donare luce.
La tua Parola, Signore, è vita che ci fa vivere:
donacela con abbondanza;
e nei tanti bivi della nostra esistenza
possa essere lampada nella notte,
sole tra le nubi, ossigeno nelle apnee.
Amen.

Altre immagini di Sr. Mariangela, sul sito cantalavita.com

VEDI ANCHE

Commento alle letture di domenica 28 Aprile 2019 – Missionari della Via

Il commento alle letture di domenica 28 Aprile 2019 a cura dei Missionari della Via. …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.