Commento al Vangelo di domenica 22 marzo 2020 – don Luigi Verdi

89

Commento di don Luigi Verdi (Fraternità di Romena) ai Vangeli domenicali del Tempo di quaresima.

Oggi il nostro cammino in “Tempore famis” si concentra sull’ascolto del Vangelo. Il contributo che vi proponiamo è il commento alle sacre scritture di don Luigi Verdi. Un piccolo estratto:
“Davanti a un uomo cieco dalla nascita, protagonista del Vangelo di oggi, tante persone cercano di capire di chi sia la colpa, di chi il peccato che ha generato quell’infermità. Gesù lascia agli altri l’analisi del male. Lui cerca di guarire.

Diceva Madre Teresa: «Lascio discutere gli altri, io cerco di soccorrere». E’ quello che fanno tanti medici, tante persone in questi giorni: hanno voglia di operare, di fare, mettono l’uomo davanti a tutto. Perchè di fronte alla gioia di un cieco che vede il sole, di fronte a un malato che guarisce, tutta la creazione sembra gioire”.

Link al video

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.