Commento al Vangelo di domenica 20 Giugno 2021 – don Mauro Manzoni

99

Don Mauro Manzoni di graficapastorale.it, propone una riflessione sul brano del Vangelo di domenica prossima, 20 giugno 2021.

Chi desidera automaticamente avere il testo delle riflessioni, mandi il proprio indirizzo email a [email protected] che lo spedirà ogni settimana.

“Perché siete così paurosi? Dov’è la vostra fede?” è il richiamo che Gesù fa ai discepoli che, messi in grave difficoltà dal mare in tempesta, gridano disperati: “Maestro, non t’importa che moriamo?”. Il mare in tempesta, immagine eloquente e significativa delle avversità che tormentano la nostra vita e affliggono la nostra esistenza.

La barca sulla quale siamo presi a bordo sembra una di quella carrette del mare colme di povera gente in cerca di felicità e pace, che muore affogata e dimenticata. Restiamo sgomenti e frastornati, quasi increduli di fronte a certi spettacoli: violenza, rapina, liti, contese: questo è il panorama in mezzo al quale viviamo, smarriti e impotenti. Gli uomini si scannano ferocemente, l’ingiustizia e l’oppressione raggiungono livelli intollerabili, il debole è in balia della sopraffazione, domina la disumanità, la follia omicida e Lui, Lui, Dio, lascia fare, non interviene.

sembra uno spettatore distratto, persino assente, come se la cosa non lo riguardasse. Il cielo appare lontanissimo e arriviamo addirittura a sospettare che sia disabitato. Verrebbe voglia di dire: perché continui a dormire, che Dio sei se non batti ciglio, se non esci dal tuo isolamento! Ma, anche se sembra dormire, il Signore non è da un’altra parte, in un luogo sicuro, ma è li, con noi, nella barca che rischia di capovolgersi ed affondare.

E’ l’appuntamento con la nostra fede, che crede fermamente, nonostante le tempeste ci mettano costantemente alla prova, e non siamo allora più noi che rimproveriamo Dio della sua assenza, ma è Lui che rimprovera la nostra fede assente. “Perché siete così paurosi? Dov’è la vostra fede?”. Donaci, Signore, una fede grande, una grande fede.

Link al video
Articolo precedenteCommento al Vangelo del 20 Giugno 2021 – Massimiliano Arena
Articolo successivoCommento al Vangelo di domenica 20 Giugno 2021 – Mons. Nazzareno Marconi