Commento al Vangelo di domenica 2 luglio 2017 – don Fabio Rosini

32

Il biblista don Fabio Rosini commenta il Vangelo di domenica 2 luglio 2017 – XIII domenica del Tempo Ordinario – Anno A, dai microfoni di Radio Vaticana.

[box type=”shadow” align=”” class=”” width=””][powerpress][/box]

[amazon_link asins=’8821599825′ template=’ProductAd’ store=’ceriltuovol04-21′ marketplace=’IT’ link_id=’263040e7-464a-11e7-9234-45ad979a06cd’]

LEGGI IL BRANO DEL VANGELO

Puoi leggere (o vedere) altri commenti al Vangelo di domenica 2 luglio 2017 anche qui.

XIII Domenica del Tempo Ordinario – Anno A

  • Colore liturgico: Bianco
  • 2 Re 4,8-11.14-16; Sal 88; Rm 6, 3-4. 8-11; Mt 10, 37-42

Mt 10, 37-42
Dal Vangelo secondo Matteo

In quel tempo, disse Gesù ai suoi discepoli: “Chi ama il padre o la madre più di me non è degno di me; chi ama il figlio o la figlia più di me non è degno di me; chi non prende la sua croce e non mi segue, non è degno di me.
Chi avrà trovato la sua vita, la perderà: e chi avrà perduto la sua vita per causa mia, la troverà.
Chi accoglie voi accoglie me, e chi accoglie me accoglie colui che mi ha mandato.
Chi accoglie un profeta come profeta, avrà la ricompensa del profeta, e chi accoglie un giusto come giusto, avrà la ricompensa del giusto.
E chi avrà dato anche solo un bicchiere di acqua fresca a uno di questi piccoli, perché è mio discepolo, in verità io vi dico: non perderà la sua ricompensa”.

C: Parola del Signore.
A: Lode a Te o Cristo.

  • 02 – 08 Luglio 2017
  • Tempo Ordinario XIII, Colore Verde
  • Lezionario: Ciclo A | Salterio: sett. 1

Fonte: LaSacraBibbia.net

LEGGI ALTRI COMMENTI AL VANGELO

Articolo precedenteSinodo 2018 – Itinerario per adolescenti e giovani 2018
Articolo successivoIl Vangelo del Giorno, 29 Giugno 2017 – Mt 16, 13-19