Commento al Vangelo di domenica 19 Maggio 2019 – p. Matteo Sanavio, don Fabio Fioraso, Andrea Porcarelli, p. Gaetano lo Russo

71

Commenti a cura di P. Matteo Sanavio, RCJ, Consigliere Generale per il Servizio della Carità e Missione, don Fabio Fioraso, Andrea Porcarelli, p. Gaetano lo Russo.

Link al video

Qui puoi continuare a leggere altri commenti al Vangelo del giorno.

 

Vi do un comandamento nuovo: che vi amiate gli uni gli altri.

Dal Vangelo secondo Giovanni
 Gv 13, 31-33a.34-35

Quando Giuda fu uscito [dal cenacolo], Gesù disse: «Ora il Figlio dell’uomo è stato glorificato, e Dio è stato glorificato in lui. Se Dio è stato glorificato in lui, anche Dio lo glorificherà da parte sua e lo glorificherà subito.
Figlioli, ancora per poco sono con voi. Vi do un comandamento nuovo: che vi amiate gli uni gli altri. Come io ho amato voi, così amatevi anche voi gli uni gli altri.
Da questo tutti sapranno che siete miei discepoli: se avete amore gli uni per gli altri».

C: Parola del Signore.
A: Lode a Te o Cristo.

Articolo precedenteCommento al Vangelo del 19 Maggio 2019 – don Tonino Lasconi
Articolo successivodon Nicola Salsa – Commento al Vangelo di oggi, 19 Maggio 2019 –  Gv 13, 31-33a.34-35