Commento al Vangelo di domenica 1 Agosto 2021 – don Mauro Manzoni

95

Don Mauro Manzoni di graficapastorale.it, propone una riflessione sul brano del Vangelo di domenica prossima, 1 agosto 2021.

Chi desidera automaticamente avere il testo delle riflessioni, mandi il proprio indirizzo email a [email protected] che lo spedirà ogni settimana.

Riflessione dagli scritti di Mons. L. Chiarinelli Vescovo

Il pane. Elemento più comune del nutrimento, il simbolo di ciò che assicura e sostiene la vita, segno di familiarità, amicizia, condivisione. “Io sono il pane disceso dal cielo”. La presenza di Cristo in noi fa lievitare i nostri pensieri , affetti, esperienze, progetti e trasforma la nostra identità. “Non sono più io che vivo ma Cristo vive in me” dice San Paolo.

Anche noi cristiani siamo chiamati a diventare pane. “Frumento di Dio io sono, coi denti delle belve sono macinato per essere trovato pane puro di Cristo” dice San Ignazio di Antiochia nel momento del martirio. Pane per i nostri fratelli macinati nel sangue della guerra, stritolati nel laccio della ingiustizia, frantumati nell’ingordigia del potere, sbriciolati nell’odio di razza, spezzettati nella repressione della libertà. Dacci oggi il nostro pane quotidiano, quello necessario, quello essenziale, quel pane preparato per noi nel banchetto dell’eternità.

Link al video
Articolo precedenteCommento al Vangelo di domenica 1 Agosto 2021 – Mons. Nazzareno Marconi
Articolo successivoMt 13, 54-58