Commento al Vangelo del 30 novembre 2014 – don Lello Ponticelli

42

Prediche senza Pulpito a cura di Don Lello Ponticelli dal Santuario “Madonna delle Grazie” in Procida.

[ads2]

Mc 13, 33-37
Dal Vangelo secondo Marco

In quel tempo, Gesù disse ai suoi discepoli:
«Fate attenzione, vegliate, perché non sapete quando è il momento. È come un uomo, che è partito dopo aver lasciato la propria casa e dato il potere ai suoi servi, a ciascuno il suo compito, e ha ordinato al portiere di vegliare.
Vegliate dunque: voi non sapete quando il padrone di casa ritornerà, se alla sera o a mezzanotte o al canto del gallo o al mattino; fate in modo che, giungendo all’improvviso, non vi trovi addormentati.
Quello che dico a voi, lo dico a tutti: vegliate!».

C: Parola del Signore.
A: Lode a Te o Cristo.

Articolo precedenteIntervista integrale card. Pietro Parolin per viaggio apostolico Turchia
Articolo successivoCommento al Vangelo di domenica 30 novembre 2014 – Alberto Maggi