Commento al Vangelo del 29 ottobre 2017 – don Ugo Di Marzo

105

Commento al Vangelo della XXX Domenica del Tempo ordinario a cura di don Ugo Di Marzo, parroco della Parrocchia Maria Santissima delle Grazie

A cura dell’Ufficio Comunicazioni Sociali dell’Arcidiocesi di Palermo.

Direttore don Pino Grasso

LEGGI IL BRANO DEL VANGELO

Puoi leggere (o vedere) altri commenti al Vangelo di domenica 29 ottobre 2017 anche qui.

XXX Domenica del Tempo Ordinario – Anno A

Mt 22, 34-40
Dal Vangelo secondo  Matteo

34Allora i farisei, avendo udito che egli aveva chiuso la bocca ai sadducei, si riunirono insieme 35e uno di loro, un dottore della Legge, lo interrogò per metterlo alla prova: 36«Maestro, nella Legge, qual è il grande comandamento?». 37Gli rispose: «Amerai il Signore tuo Dio con tutto il tuo cuore, con tutta la tua anima e con tutta la tua mente. 38Questo è il grande e primo comandamento. 39Il secondo poi è simile a quello: Amerai il tuo prossimo come te stesso. 40Da questi due comandamenti dipendono tutta la Legge e i Profeti».

C: Parola del Signore.
A: Lode a Te o Cristo.

  • 29 Ottobre – 04 Novembre 2017
  • Tempo Ordinario XXX
  • Colore Verde
  • Lezionario: Ciclo A
  • Salterio: sett. 2

Fonte: LaSacraBibbia.net

LEGGI ALTRI COMMENTI AL VANGELO
Articolo precedenteCommento al Vangelo del 29 ottobre 2017 – p. Ermes Maria Ronchi
Articolo successivoPadre Nostro – Papa Francesco risponde alle domande di Don Marco Pozza