Commento al Vangelo del 27 Settembre 2020 – mons. Francesco Alfano

14

Il commento al Vangelo di domenica 27 settembre 2020 a cura di mons. Francesco Alfano, Arcivescovo di Sorrento Castellammare di Stabia.

Pentitosi andò. I pubblicani e le prostitute vi passano avanti nel regno di Dio.


Articolo precedenteCommento al Vangelo del 27 Settembre 2020 – don Giorgio Balbo, Diocesi di Vicenza
Articolo successivodon Roberto Seregni – Commento al Vangelo del 27 Settembre 2020