Commento al Vangelo del 23 Gennaio 2022 – S.E. Mons. Mario Russotto

127

- Pubblicità -

Commento al Vangelo di domenica 23 gennaio 2022 a cura di Sua Eminenza Monsignor Mario Russotto, Vescovo della Diocesi di Caltanisetta.

Non ci vogliono grandi avvenimenti per poter incontrare Dio, basta la culla povera di un cuore pienamente disponibile al suo amore; basta dare spazio al bisogno che Lui ha di noi.

Link al video

Articolo precedentep. Fernando Armellini – Commento al Vangelo del 23 Gennaio 2022
Articolo successivoI Carmelitani di Australia e Timor-Leste – Commento al Vangelo di domenica 23 Gennaio 2022