Commento al Vangelo del 2 Maggio 2021 – S.E. Mons. Mario Russotto

56

Commento al Vangelo di domenica 2 maggio 2021 a cura di Sua Eminenza Monsignor Mario Russotto, Vescovo della Diocesi di Caltanisetta.

Quanti uomini e donne, sposi e giovani… ma anche quanti sacerdoti… vivono, o si trascinano con fatica, soli e solitari. E non intravvedono alcun raggio di consolante luce all’orizzonte della quotidianità… Preferiamo forse anche noi, come altri, la solitarietà alla compagnia, per non rivelare i nostri problemi, per nascondere le nostre ferite, per coprire le nostre miserie? Buona domenica!

Link al video

Articolo precedente“Un mese con Maria” – video serie con il cardinale Angelo Comastri
Articolo successivoCommento al Vangelo di domenica 2 Maggio 2021 – Comunità di Pulsano