Home / Vangelo della Domenica / Per i giovani / Commento al Vangelo del 17 Marzo 2019 per bambini e ragazzi – Catechisti Parrocchiali – Lc 9, 28-36

Commento al Vangelo del 17 Marzo 2019 per bambini e ragazzi – Catechisti Parrocchiali – Lc 9, 28-36

«ASSAGGIO» DI RISURREZIONE

In questa domenica contempliamo la trasfigurazione di Gesù, che, in Luca, avviene durante un momento di preghiera, tempo privilegiato per le manifestazioni divine.

Sul Tabor, Gesù appare a Pietro, Giacomo e Giovanni nel suo mi-
stero di luce e gloria (segni di divinità) che nasconde sotto i linea- menti di uomo. Accanto a lui appaiono Mosè ed Elia, che rappre- sentano la Legge e i Profeti: le due tradizioni giudaiche che conver- gono verso il Messia. La loro presenza permette di identificare Gesù come colui nel quale l’Alleanza e la Legge si compiono.

La teofania dona ai discepoli un assaggio di risurrezione, perché in futuro non si lascino abbattere dalla vista di Gesù umiliato e croci- fisso e, ricordandolo trasfigurato, guardino avanti; ma essi faticano a comprendere ciò che sta accadendo. Il sonno, la frase di Pietro, la paura della nube evidenziano che essi comprendono solo la gio- ia del momento per la visione di gloria e non anche il destino di sof- ferenza che attende il Maestro. È la voce del Padre a rimetterli in cammino, richiamandoli all’ascolto di Gesù.

Certi della vittoria di Gesù e fortificati dall’ascolto quotidiano della parola di Dio, possiamo affrontare la vita e la Quaresima, che ne è simbolo, senza i tentennamenti dei discepoli.

ImpegniAMOci a leggere, ogni giorno di questa Quaresima, un brano a scelta del Vangelo.

Approfondiamo una parola del Vangelo

Mosè e Elia

Sono i rappresentanti dell’Antica Alleanza. Mosè condusse il popolo fuori dall’Egitto (Esodo). È chiamato il legislatore perché ricevette le tavole dei Dieci Comandamenti sul Sinai. Elia, grande profeta, richiamò Israele ad ado- rare l’unico Dio, condannando il culto di falsi dei. Ascese al cielo in un carro di fuoco e gli ebrei ne attendevano ancora il ritorno, al tempo di Gesù.

Preghiera

Signore Gesù,
sul Tabor doni ai
discepoli «un assaggio»
della tua gloria,
perché li renda forti
nei giorni duri della
tua passione e morte.
Signore Gesù,
fa’ che, fortificati
dall’ascolto della tua Parola
e dalla certezza della tua
risurrezione, sappiamo affrontare
la vita anche nelle difficoltà, senza
i tentennamenti
che hanno avuto
i tuoi discepoli.

Fonte del materiale:

Catechisti Parrocchiali
Rivista di Marzo 2019 – 6

VEDI ANCHE

Il commento di don Fabio Rosini al Vangelo di Domenica 28 Aprile 2019

Il biblista don Fabio Rosini commenta il Vangelo di domenica 28 Aprile 2019 – Anno …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.