Commento al Vangelo del 12 Giugno 2022 – S.E. Mons. Mario Russotto

50

- Pubblicità -

Commento al Vangelo di domenica 12 giugno 2022 a cura di Sua Eminenza Monsignor Mario Russotto, Vescovo della Diocesi di Caltanisetta.

Nella storia della Chiesa i momenti più bui si sono registrati quando la Bibbia è stata rimossa dal centro della vita cristiana, o addirittura accantonata e dimenticata, mentre la vera novità è sempre coincisa con la riscoperta della Parola di Dio, con il coraggio profetico di rimettere al centro della vita cristiana e sociale il “Libro”, cioè la Bibbia. Buona domenica!

Articolo precedenteFederazione Clarisse – Commento al Vangelo del 12 Giugno 2022
Articolo successivodon Francesco Cosentino – Commento al Vangelo di domenica 12 Giugno 2022