Commento al Vangelo del 11 febbraio 2018 – Charles de Foucauld

219

CHARLES DE FOUCAULD:
COMMENTI AL VANGELO DI MARCO

VI DOMENICA DEL TEMPO ORDINARIO

MEDITAZIONE NUM. 182

Mc 1, 40-45

Come sei buono, mio Dio! Questi versetti ci dipingono ciò che fu la tua vita per 3 anni: evangelizzando e guarendo; e facendo tutto questo umilmente, per insegnarci attraverso tutta la Tua vita ad essere «umile di cuore»…

[better-ads type=”banner” banner=”84722″ campaign=”none” count=”2″ columns=”1″ orderby=”rand” order=”ASC” align=”right” show-caption=”1″][/better-ads]

Tutti questi giorni sono consacrati a noi, mio Dio, al bene delle nostre anime, al bene dei corpi, a istruirci, non solamente con la parola, ma con l’esempio; come sei buono!..

E al prezzo di quali fatiche e di quali pene d’anima, Tu ci fai questo bene… Come sei buono! Che la nostra vita come la Tua Gesù, sia spesa a far conoscere e amare Dio, facendo il bene alle anime e ai corpi; a fare al prossimo, Tue membra, tutto il bene possibile, in vista di Te, e nelle loro anime e nei loro corpi…

E accompagnamo il tutto di una perfetta umiltà, a tuo esempio…

Carità per le anime, carità per i corpi, (le une e gli altri membra di Gesù) e umiltà!

 Traduzione a cura delle Discepole del Vangelo .

La vicenda spirituale di Charles de Foucauld (1858-1916) continua anche oggi ad essere motivo di interesse diffuso tra cristiani e non cristiani, poiché si affida a valori umani sempre più cercati, diventati ormai rari nelle nostre comunità civili: il primato di Dio, le relazioni umane, la cura del prossimo, la qualità della vita ordinaria.Il vangelo rimane la parola più autorevole per introdurre il credente ad una vita autentica. Charles de Foucauld ha sostato a lungo sui testi evangelici, per imparare a vivere in modo fedele un’esistenza degna di essere vissuta: una vita a imitazione di Gesù. Le meditazioni sul vangelo di Giovanni, che egli ha realizzato in Terra santa, possono essere considerate come un insieme di lezioni di vita cristiana, una raccolta di indicazioni pedagogiche per imparare, giorno dopo giorno, a seguire il Signore nella propria condizione di vita, in ascolto delle reali esigenze del mondo d’oggi.

Libro disponibile su Amazon.

LEGGI IL BRANO DEL VANGELO
della VI Domenica del Tempo Ordinario – Anno B

Puoi leggere (o vedere) altri commenti al Vangelo di domenica 11 Febbario 2018 anche qui.

Mc 1, 40-45
Dal Vangelo secondo Marco
40Venne da lui un lebbroso, che lo supplicava in ginocchio e gli diceva: «Se vuoi, puoi purificarmi!». 41Ne ebbe compassione, tese la mano, lo toccò e gli disse: «Lo voglio, sii purificato!». 42E subito la lebbra scomparve da lui ed egli fu purificato. 43E, ammonendolo severamente, lo cacciò via subito 44e gli disse: «Guarda di non dire niente a nessuno; va’, invece, a mostrarti al sacerdote e offri per la tua purificazione quello che Mosé ha prescritto, come testimonianza per loro». 45Ma quello si allontanò e si mise a proclamare e a divulgare il fatto, tanto che Gesù non poteva più entrare pubblicamente in una città, ma rimaneva fuori, in luoghi deserti; e venivano a lui da ogni parte.

C: Parola del Signore.
A: Lode a Te o Cristo.

  • 11- 17 Febbraio 2018 2018
  • Tempo Ordinario VI
  • Colore Verde
  • Lezionario: Ciclo B
  • Anno: II
  • Salterio: sett. 2

Fonte: LaSacraBibbia.net

LEGGI ALTRI COMMENTI AL VANGELO

[amazon_link asins=’B00RNBTSDE’ template=’ProductGrid’ store=’ceriltuovol04-21′ marketplace=’IT’ link_id=’1de65de7-b4bb-11e7-b59d-2190095dd799′]