Commento al Vangelo dal foglietto “La Domenica” del 10 Ottobre 2021

78

SEGUIAMO GESU CRISTO, SAPIENZA Dl DIO

Mentre il saggio privilegia la conoscenza e l’amore a Dio rispetto al possedere ricchezze, il ricco vorrebbe poter seguire Gesù senza però staccarsi dai suoi beni. A chi lascia tutto per seguirlo, il Signore promette il centuplo.

L’autoredel libro della Sapienza (I Lettura) ha evidenziatola stima di Salomone per la sapienza divina, da lui preferita al potere, alla ricchezza, all’oro, all’argento, alla salute, alla bellezza fisica, alla luce.

Salomone nella preghiera chiede al Signore il dono della sapienza, ricchezza autentica e duratura che svela il senso profondo della realtà. La Sapienza coincide con la parola o legge di Dio, che ci fa conoscere il suo volere.L’autore della lettera agli Ebrei (II Lettura) ci ha presentato un vero e proprio elogio della parola di Dio. Lasciamoci trafiggere il cuore, che è difficilmente guaribile, dalla parola del Signore, Salvatore potente che ci scruta e ci conosce, desiderando fare nuova la nostra esistenza per la nostra pace.

Nel Vangelo Gesù ci ricorda che per seguirlo non basta l’osservanza dei comandamenti, ma occorre dargli il cuore, amandolo più dei nostri beni, più dei parenti, più della nostra vita, perché egli è l’Amore che ci dona la vita bella.

Aderiamo a lui, unica cosa veramente necessaria, parte migliore chenon ci sarà mai tolta. Solo così si ha già il centuplo su questa terra – insieme a persecuzioni! – e la vita eterna nel futuro.

don Francesco Dell’Orco

Fonte Edizioni San Paolo

SCARICA LA VERSIONE PDF DEL FOGLIETTO


Articolo precedentep. Enzo Fortunato – Commento al Vangelo del 9 Ottobre 2021
Articolo successivodon Manuel Belli – Commento al Vangelo del 10 Ottobre 2021