Vangelo del giorno – domenica 27 Maggio 2018 – P. Lorenzo Montecalvo

175

Io credo in Dio Padre e Creatore del cielo e della terra. Nella mia vita ho scoperto di non aver paura di niente e nessuno perché il mio Padre che è nei cieli mi ama. Io credo che sono l’incarnazione del pensiero eterno del Padre Celeste che si è materializzato nell’amore di un uomo e una donna. Io credo che fino ad oggi il Padre Celeste mi ha dato cibo per nutrire il mio corpo, vestito per coprirlo e amore misericordioso per non farmi sentire solo. Io credo che non sono un prodotto del caso, ma è Lui il mio Creatore. Io credo di essere unico nella storia dell’umanità ed essendo creatura di Dio Creatore, mi amo e gli dico grazie per avermi creato a sua immagine e somiglianza. Grazie a questa fede che ho mi sento amato, benedetto e ricco di amore.

[better-ads type=”banner” banner=”84722″ campaign=”none” count=”2″ columns=”1″ orderby=”rand” order=”ASC” align=”right” show-caption=”1″][/better-ads]

Io credo in Gesù Cristo, mio Dio Salvatore, che si è incarnato nel seno verginale di Maria di Nazaret per opera dello Spirito Santo, è morto e risorto per il perdono dei miei peccati. Io credo che senza di Lui oggi non mi sentirei riconciliato con il suo e mio Padre Celeste, con me stesso, con la mia storia, con il prossimo e con il creato. Egli é l’unico Mediatore che ha riconciliato la terra con il cielo. Perciò io credo che Egli è la via, la vita e la Verità dell’amore che mi condurrà un giorno nel regno eterno del Padre Celeste.
Gesù, risuscitando dai morti, mi ha dato la forza di sconfiggere la paura della morte. Con la sua Grazia mi farò trovare vivente in Lui quando sorella morte verrà a farmi visita.
Io credo nello Spirito Santo, Signore che mi comunica l’amore di Dio Padre e Creatore e di Dio Figlio Redentore. Senza il suo amore increato in me non saprei amare me stesso, il prossimo e il creato.
Senza la sua verità in me non avrei la consapevolezza di essere tempio della gloria di Dio Trinità. Ora cammino immerso in questo triplice amore eterno come un pesce nuota nell’acqua. Ogni giorno, ma soprattutto in questo giorno, adoro, amo, ringrazio, benedico e lodo Dio Padre che mi ha creato per amore, Gesù Dio che mi ha redento per amore, lo Spirito Santo che mi santifica con il suo amore purissimo. Amen. Alleluia.

P. Lorenzo Montecalvo  (Fonte)

LEGGI IL BRANO DEL VANGELO
IX DOMENICA DEL TEMPO ORDINARIO – Domenica della Santissima Trinità – ANNO B

Puoi leggere (o vedere) altri commenti al Vangelo di domenica 27 Maggio 2018 anche qui.

Battezzate tutti i popoli nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo.

Dal Vangelo secondo Matteo
Mt 28,16-20

In quel tempo, gli undici discepoli andarono in Galilea, sul monte che Gesù aveva loro indicato.
Quando lo videro, si prostrarono. Essi però dubitarono.
Gesù si avvicinò e disse loro: «A me è stato dato ogni potere in cielo e sulla terra. Andate dunque e fate discepoli tutti i popoli, battezzandoli nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo, insegnando loro a osservare tutto ciò che vi ho comandato. Ed ecco, io sono con voi tutti i giorni, fino alla fine del mondo».

Parola del Signore

Fonte: LaSacraBibbia.net

LEGGI ALTRI COMMENTI AL VANGELO